IC&Partners Poland S.A.
Newsletter Gennaio 2022

IC&Partners Poland S.A. - Newsletter Gennaio 2022


Inflazione media annua nel 2021

L'indice medio annuo dei prezzi dei beni e servizi di consumo nel 2021 è stata del 5,1%, come pubblicato nella nota del GUS, l'Ufficio Centrale di Statistica polacco. Nel 2020, l'inflazione media annua registrata era del 3,4%.

 

Modifiche nel deposito dei bilanci

A partire dal 1° gennaio 2022, il bilancio, nel caso di un consiglio di amministrazione composto da più membri, potrà essere firmato da un solo membro del consiglio di amministrazione dopo che gli altri membri di tale organo avranno rilasciato le dichiarazioni che il bilancio soddisfa i requisiti previsti dalla legge. Nel caso in cui un membro del Cda dovesse rifiutare a depositare tale dichiarazione, ciò equivarrà a un rifiuto di firma e richiederà una giustificazione scritta allegata ai bilanci. Il rifiuto della firma della dichiarazione, così come la dichiarazione che il bilancio soddisfa i requisiti previsti dalla legge, nonché` il rifiuto di una tale dichiarazione devono essere preparati: 

 

- in forma elettronica e dotati di una firma elettronica qualificata, firma di fiducia ePUAP,

- o in forma cartacea e accompagnata da una firma autografa.

 

Se i suddetti documenti sono stati redatti in forma cartacea con firma autografa, il membro dell'organo di amministrazione che firma il bilancio in nome del CdA sarà obbligato a garantire la redazione di copie elettroniche di questi documenti.

 

Nuovo contributo per la salute 

Dal nuovo anno, ci saranno cambiamenti nel modo in cui vengono calcolati i contributi sanitari. Dal 1° gennaio 2022, i contributi sanitari non potranno essere dedotti dalle tasse, il che aumenterà l'onere fiscale per i contribuenti. Inoltre, le persone che svolgono un'attività economica pagheranno un contributo il cui importo dipenderà dal reddito percepito.

Solo due gruppi di imprenditori pagheranno il contributo sanitario forfettario nel 2022. Il primo di loro sono le persone che liquidano le tasse in base alla cosiddetta carta fiscale, nel caso delle quali il contributo sanitario ammonterà a 270,90 PLN al mese. Il secondo gruppo comprende le persone che versano somme forfettarie dai redditi registrati (l'importo del contributo sarà noto in seguito).

I cambiamenti nel modo di calcolare i contributi sanitari entreranno in vigore solo a partire dal contributo per il mese di febbraio (pagabile a marzo). Ciò significa che il contributo sanitario per gennaio 2022 sarà ancora pagato nell'importo forfettario, ma poiché la base di valutazione del contributo cambia a partire da gennaio, il contributo per gennaio sarà più alto di quello per dicembre (l'importo del contributo sarà noto in seguito).

Dichiarazioni obbligatorie per ZUS 

Il cambiamento del metodo di calcolo del contributo sanitario comporterà la necessità di informare mensilmente lo ZUS sul reddito raggiunto. Pertanto, a partire da marzo 2022, le persone che esercitano un'attività economica saranno obbligate a presentare mensilmente le dichiarazioni ZUS DRA e ZUS RCA e un resoconto annuale. Le persone che svolgono un'attività economica pagheranno i contributi entro il 20 di ogni mese. Il nuovo termine di pagamento si applica a partire dai contributi per il mese di gennaio 2022.

Imposta sul reddito delle persone fisiche: importo esente da imposte più alto

Dal 2022, l'importo esentasse sarà di 30 mila PLN. Anche la soglia d'imposta è stata aumentata dagli attuali 85 mila PLN fino a 120 mila PLN. Ciò significa che quando vengono liquidate le imposte in base al regime fiscale ordinario (scala fiscale), l'aliquota inferiore del 17% si applicherà al reddito che ammonta a 120 mila PLN. D'altra parte, l'aliquota più alta, cioè il 32% si applicherà solo all'eccedenza oltre i suddetti 120 mila PLN.

 

Imposta sul reddito delle persone fisiche: agevolazione fiscale per la classe media 

Dal 2022, viene introdotta la cosiddetta agevolazione per la classe media. Lo sgravio, che deve compensare la perdita subita dal divieto di deduzione dei contributi di assicurazione sanitaria da parte dei contribuenti, riguarderà solo due categorie di reddito: i contratti di lavoro e le attività economiche tassate sulla base della scala fiscale.

 

Imposta sul reddito delle persone fisiche: esenzione fiscale

La nuova agevolazione introduce un'esenzione dall'imposta sul reddito fino a 85.528 PLN per i seguenti contribuenti:

 

- persone sotto i 26 anni di età,

- lavoratori rimpatriati, 

- pensionati professionalmente attivi e

- famiglie con almeno quattro figli.

 

In quest'ultimo caso, l'esenzione fiscale sarà applicata separatamente per ogni genitore. Così, l'esenzione totale per famiglia ammonterà a 171 mila PLN.

 

Contributi pagati in ritardo 

A partire da gennaio 2022, il contributo di malattia pagato in ritardo non toglierà a nessuno il diritto alla copertura.

 

Nuove regole di fatturazione 

Dal 1° gennaio 2022, è stato lanciato il sistema nazionale di fatturazione elettronica. Nel periodo iniziale, la soluzione è volontaria, ma è previsto che dopo aver ottenuto la decisione di deroga dalla Commissione europea, il sistema nazionale di fatturazione elettronica diventerà una soluzione obbligatoria nel 2023. La fattura strutturata adotterà il formato xml coerente con la struttura logica della fattura elettronica FA(1) pubblicata nel repertorio centrale dei modelli di documenti elettronici (CRWDE) sulla piattaforma ePUAP. Le fatture potranno essere emesse utilizzando strumenti gratuiti messi a disposizione dal Ministero delle Finanze e utilizzando programmi commerciali. Al momento, la piattaforma sta funzionando in una modalità di prova, principalmente per le entità che si occupano di software, al fine di adattare i sistemi informatici all'implementazione del Sistema Nazionale di Fatture Elettroniche.

 

Divieto di ammortamento dei locali residenziali

Le persone che svolgono attività economica e che utilizzano locali privati per le loro attività commerciali possono registrare l'ammortamento di questi locali come costo deducibile solo fino a dicembre 2022 compreso. Il divieto di ammortamento dei locali privati entrerà in vigore dal gennaio 2023.

 

Nuovo file JPK e obbligo di inviare registri contabili

Da gennaio dell'anno prossimo, le persone che svolgono attività commerciali saranno obbligate a inviare mensilmente il libro delle entrate e delle uscite, più il registro delle immobilizzazioni.

 

Modifiche all'imposta alla fonte a partire dal 2022

Il 1° gennaio 2022 sono entrati in vigore i regolamenti modificati sulla nuova procedura di riscossione e liquidazione della ritenuta alla fonte (WHT) - cioè l'imposta riscossa dal pagatore (imprenditore polacco) sulla retribuzione pagata all'estero. Nella loro forma finale, sono stati introdotti come parte del pacchetto Nowy Ład. 

Da quest'anno, se l'importo totale dei pagamenti fatti allo stesso contribuente supera i 2 milioni di PLN in un anno fiscale, sarà necessario applicare il cosiddetto meccanismo "Pay and Refund". Così, il pagatore sarà obbligato a trattenere l'intero importo della ritenuta alla fonte (a prescindere dalle esenzioni previste dalle convenzioni sulla doppia imposizione) dall'eccedenza rispetto all'importo di 2 milioni di PLN alla data del pagamento, e solo dopo sarà possibile richiedere il rimborso dell'imposta trattenuta e pagata. 

La procedura "Pay and Refund" si applicherà però solo ai pagamenti della cosiddetta natura passiva, come dividendi, interessi o diritti di licenza, pagati a entità collegate. Il catalogo dei pagamenti che comportano l'obbligo di riscuotere l'imposta alla fonte secondo la nuova procedura esclude quindi i pagamenti per servizi immateriali. Anche la definizione di beneficiario effettivo è stata cambiata. È stata anche estesa la possibilità di utilizzare una copia del certificato di residenza, indipendentemente dal valore della transazione, a condizione che la copia non dia luogo a dubbi giustificati sulla sua conformità ai fatti. 

IC&Partners Poland S.A. 
Plac Powstańców Warszawy 2a
00-030 Warszawa
T:  +48 22 828 39 49     
F:  +48 22 827 78 91 
info@icpartnerspoland.pl



IC&Partners Poland S.A.
Newsletter Dicembre 2021